Barcelona (album di Freddie Mercury e Montserrat Caballè del 1988)

BARCELONA è il secondo ed ultimo album solista di Freddie Mercury ed ha un ospite di assoluta eccezione, ovvero la regina della lirica spagnola Montserrat Caballè. Si tratta di uno dei primi crossover pop-lirica e per questo venne accolto tiepidamente da pubblico e soprattutto critica, ma alla fine assurse comunque ad album di culto grazie all’universale statura artistica dei due interpreti. Cionondimeno l’ardita operazione contribuì non poco a fare acquisire una nuova ed inaspettata schiera di fans alla soprano spagnola, autentica autorità nel suo campo ma prevalentemente sconosciuta nel panorama pop-rock.

Inizialmente la collaborazione doveva limitarsi alla sola title-track, che venne eletta come inno ufficiale delle imminenti olimpiadi di Barcellona del 1992, ma l’amicizia e la stima che si creò tra i due mostri sacri portò alla stesura di un intero album di 8 tracce composte in tempi rapidissimi con lunghe jam session talvolta notturne nella storica dimora di Mercury ad Earl’s Court. Proprio per la ristrettezza dei tempi causata dagli impegni concertistici della Caballè e dal fatto che Mercury era contemporaneamente impegnato con i Queen nelle sessioni per l’album THE MIRACLE, vennero chiamati in causa due fedeli collaboratori del cantante britannico quali Tim Rice per i testi e Mike Moran per gli arrangiamenti. Il risultato è un album assolutamente gradevole, pur se non esattamente memorabile, in cui Mercury rispolvera il suo mai celato amore per la lirica e duetta in maniera impeccabile inerpicandosi su registri vocali per nulla inferiori alla sua compagna. Detto di Barcelona, brano-manifesto dedicato alla città catalana prossima all’organizzazione dei Giochi Olimpici, e per questo cantato a due voci in inglese e spagnolo, segue La Japonaise come innato omaggio alla tradizione nipponica di cui soprattutto Mercury era un noto amante. The fallen priest è un melodrammatico dialogo a due voci dove si immagina una pericolosa passione tra un prete ed una donna. Ensueno è la combinazione di una demo strumentale dell’anno prima intitolata Exercises in free love nella quale Montserrat scrive dei versi appassionati in lingua spagnola narranti di un amore sospeso tra realtà e sogno, con anche Freddie Mercury che si cimenta in spagnolo scoprendo vibranti tonalità vocali tendenti al grave. In The golden boy si esplora invece un appassionato gospel nel quale è la voce di Mercury a salire in cattedra fondendosi con dei cori trascinanti. Guide me home è un brano solo per piano ed archi dove le armonie vocali dei due protagonisti sono assolutamente da brividi e senza interruzione sfocia in How can I go on, canzone molto più intimista e riflessiva dove per l’unica volta compare una sezione ritmica e pertanto viene coinvolto il compagno di band John Deacon per la traccia di basso. Ouverture Picante, traccia di chiusura, è un mix delle precedenti 7 canzoni con voci secondarie e parti scartate che vengono utilizzate per comporre una sorta di collage. Risale sempre alle sessioni di questo album un’altra demo intitolata provvisoriamente Africa by night di cui non si sa molto se non che alcune parti verranno riutilizzate dai Queen per la traccia All God’s People dell’album INNUENDO di 3 anni dopo.

Come accennato in precedenza, sia in termine di vendite che di giudizi critici non fu un album totalmente ben recepito. In particolare molti considerarono la presenza della Caballè tremendamente ingombrante e spesso fuori contesto. Punti di vista naturalmente, sta di fatto che in un certo qual senso l’album fu precursore di tante future incursioni della lirica nella canzone pop come ad esempio quelle che per anni videro protagonista Luciano Pavarotti. Per finire, il disco fu oggetto di alcune esibizioni pubbliche dei due cantanti che eseguirono dal vivo, anche se spesso in playback, diverse canzoni. Esibizioni queste che col senno di poi hanno un importante valore simbolico in quanto trattasi di alcune fra le ultime uscite pubbliche di Freddie Mercury, ormai alle prese con la sua malattia che gli impedirà tra l’altro di assistere a quelle olimpiadi di cui la sua voce era l’inno ufficiale.

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

Who we are

Suggested text: Our website address is: https://www.cinemaemusica.com.

Comments

Suggested text: When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

Suggested text: If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Cookies

Suggested text: If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you visit our login page, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select "Remember Me", your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Suggested text: Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracking your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Who we share your data with

Suggested text: If you request a password reset, your IP address will be included in the reset email.

How long we retain your data

Suggested text: If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

Suggested text: If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Suggested text: Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Save settings
Cookies settings