Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu (album di Elio e le Storie Tese del 1989)

ELIO SAMAGA HUKAPAN KARIYANA TURU è l’album di debutto di Elio e le Storie Tese. Particolarità quasi unica, questo disco arriva ben 10 anni dopo la nascita del celebre complesso, e quindi molti dei brani presenti erano già ben noti nei concerti di tutto quel decennio. L’album contiene 10 brani però contornati da diversi intermezzi parlati o semi strumentali in cui compaiono ospiti come Claudio Bisio o parte degli stessi membri come Elio e Rocco Tanica.

Molte delle canzoni presenti nella tracklist sono diventate dei veri e propri classici delle esibizioni live del gruppo, a cominciare senza dubbio dalla traccia di apertura John Holmes (una vita per il cinema) in cui si esaltano le gesta del celebre omonimo pornodivo. Nubi di ieri sul nostro domani odierno (abitudinario) parla appunto di una persona che ha varie abitudini, alcune lecite altre meno, ed ospita con una delicata sezione di fiati un duo americano denominato Memphis Horns, apprezzati turnisti della scena musicale dell’epoca. Carro snocciola nel testo tutta una serie di proverbi e luoghi comuni ed utilizza un breve frammento di un’altra canzone all’epoca ancora inedita intitolata La ditta, che verrà svelata 4 anni più tardi. Nella vecchia azienda agricola prende simpaticamente in giro la famosa canzone del Quartetto Cetra Nella vecchia fattoria citando diversi improbabili animali spesso ibridi di specie incrociate. Silos è un’altra parodia questa volta dello stile lirico di Domenico Modugno, di cui Elio fa spesso il verso nel cantato, ed esorta l’umanità a conservare le escrescenze del proprio corpo in vista di una imminente crisi alimentare del pianeta. Cassonetto differenziato per il frutto del peccato è un altro di quei brani destinati a fare storia: in un coinvolgente tema hard rock si invita a pensare all’utilizzo di una sorta di cassonetto dedicato a tutti quei bambini frutto di gravidanze indesiderate per evitare che vengano lasciati in mezzo alla spazzatura, esempio di come si possa affrontare spinosi temi di attualità con una veste demenziale. Piattaforma è un dialogo a due voci uomo-donna esaltato da uno struggente tema di tastiere, in cui all’inizio si pensa che stiano parlando due fidanzati, ma poi a sorpresa si scopre che trattasi di una incestuosa relazione padre-figlio, quest’ultimo di nome Enzo. In questo brano compare come ospite Paola Tovaglia, all’epoca assidua collaboratrice del gruppo, che però scomparirà tragicamente solo 4 anni dopo a nemmeno 30 anni a causa di un tumore al cervello. Un altro altissimo momento del disco è Cara ti amo (Risvolti psicologici nei rapporti tra giovani uomini e giovani donne), brano parte recitato e parte cantato in cui si assiste ad un serrato scambio dialettico tra Elio e Rocco Tanica in cui il primo impersona i panni di una fidanzata lasciva ed il secondo del suo uomo represso: brano da allora in poi destinato ad essere un appuntamento imprescindibile delle esibizioni dal vivo oltre a prestarsi a tutti i tipi di improvvisazioni e divagazioni sul tema. Infine Cateto è un’altra canzone assolutamente nonsense che parla del tragico incontro di un uomo a cui cresce l’erba sulla faccia e di una donna a che secerne escrementi dai pori, con la conseguenza che i due si innamorano ma periscono in un disastro aereo. Anche in questo brano è presente un breve cameo vocale di Paola Tovaglia. Chiude una reprise di John Holmes in versione nipponica.

In uno dei tanti intermezzi sono presenti quelli che saranno poi gli assoluti protagonisti dell’album successivo, ovvero i cantanti cingalesi Shantha Edirisinghe e Parakramabahu Rajatuma, che cantano la presunta hit locale Real Parakramabahu. Infatti gli Elii co-accrediteranno a loro l’intero album uscito l’anno successivo. Il gruppo si presenta a questo appuntamento nella formazione storica destinata a durare fino alla fine, escludendo il compianto Feiez che scomparirà nel 1998, ovvero Elio, Faso, Tanica, Cesareo ed appunto Feiez. Non avendo ancora un batterista ufficiale (Chistian Meyer arriverà l’anno dopo) appare come turnista nientemeno che il famoso session man tedesco Curt Cress, che aveva lavorato già con mostri sacri come Freddie Mercury ed Alphaville. Sarà l’inizio di una lunga amicizia che lo porterà come musicista ospite anche in diversi lavori successivi. Infine, dal titolo dell’album verrà parzialmente mutuato il marchio Hukapan, sotto la cui bandiera il gruppo inizierà negli anni a venire a produrre tutto il proprio materiale oltre ad ospitare produzioni di altri artisti.

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

Who we are

Suggested text: Our website address is: https://www.cinemaemusica.com.

Comments

Suggested text: When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

Suggested text: If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Cookies

Suggested text: If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you visit our login page, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select "Remember Me", your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Suggested text: Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracking your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Who we share your data with

Suggested text: If you request a password reset, your IP address will be included in the reset email.

How long we retain your data

Suggested text: If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

Suggested text: If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Suggested text: Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Save settings
Cookies settings