È arrivato mio fratello (film di Castellano & Pipolo del 1985)

È ARRIVATO MIO FRATELLO è un film con protagonista Renato Pozzetto che si divide in un doppio ruolo interpretando due fratelli gemelli. In origine il film era stato pensato per fare coppia con Massimo Boldi, ma per impossibilità di far combaciare impegni legati ad altre produzioni si decise di affidare entrambi i ruoli a Pozzetto.

La storia inizia quando il prof. Ovidio Ceciotti, corpulento ed imbranato maestro di scuola elementare, regolarmente sbeffeggiato dai suoi alunni ed odiato dai suoi superiori, riceve inaspettatamente la visita di suo fratello gemello Raffaele, che è partito per l’America per inseguire la carriera di pianista jazz con lo pseudonimo di Raf Benson, il quale si installa in casa sua sconvolgendo completamente le abitudini pacate del mite fratello. Partono così una serie di situazioni equivoche che si basano spesso sullo scambio di persona visto l’aspetto pressoché identico, come quando Raffaele imbarca Ovidio in un’avventura con due ragazze straniere mettendolo in difficoltà con la fidanzata Lidia che è in procinto di sposarlo, o ancora quando Raffaele si finge Ovidio per andare a sedurre la signora Piranesi del palazzo di fronte, che ogni sera improvvisa uno spogliarello alla finestra. Nel frattempo però si scopre che Raffaele, sotto la copertura di musicista, ha una serie di situazioni poco lecite legate a truffe e traffico di droga e salta un’importante audizione al locale “Il Pavone Blu” perché perde per conto dei gestori del locale una busta di cocaina, per la quale gli viene bruciata una mano in una piastra rovente. Ovidio così ha un’occasione di riscatto prendendo di nascosto il posto di Raffaele all’audizione ricevendo un trionfo e facendogli ottenere un importante ingaggio a Las Vegas, oltre ad avere un’avventura con la sua avvenente partner di scena Esmeralda, che pensa di avere davanti Raffaele. Quando sembra che le strade dei due fratelli siano destinate ancora una volta a dividersi Ovidio, che ha nostalgia della nuova vita che si era creata grazie alla presenza del fratello, molla Lidia appena sposata in aeroporto in procinto di partire per il viaggio di nozze e prende il primo aereo per Las Vegas, dove metterà su un duo con Raffaele di nome Benson Brothers.

Il film si inserisce nel decennio in cui Renato Pozzetto era praticamente l’attore più desiderato del panorama cinematografico italiano, quindi era anche abbastanza facile costruire una sceneggiatura su di lui. È comunque l’unico film in cui l’attore milanese esplora il tema del “doppio”. Nelle parti in cui i due fratelli recitano insieme, Pozzetto si avvale della sua storica controfigura Pietro Ghislandi, mentre, per quanto riguarda i ruoli minori, da citare una sensualissima Pamela Prati nei panni della signora Piranesi e Beatrice Palme in quelli della pedante e scorbutica Lidia, fidanzata di Ovidio. Quest’ultima viene eccezionalmente doppiata da Anna Marchesini, in una delle sue rarissime incursioni cinematografiche, che con la sua voce mielosa e cantilenante esalta al meglio il personaggio.

Curiosità finale: a metà circa della vicenda c’è una scena cult che è quella della fioraia Cesira da cui Raffaele e Ovidio cercano di farsi omaggiare di un cesto di fiori improvvisando un finto provino cinematografico e qualificandosi come i Fratelli Taviani (chiara citazione dei due celebri registi). L’attrice, che per un momento si mostra anche in primo piano a seno nudo, è Daniela Di Bitonto, caratterista che ha recitato spesso in B-Movies come la saga di Pierino con Alvaro Vitali e altre simili. Tuttora viene spesso accostata per popolarità a questo piccolo cameo.

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

Who we are

Suggested text: Our website address is: https://www.cinemaemusica.com.

Comments

Suggested text: When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

Suggested text: If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Cookies

Suggested text: If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you visit our login page, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select "Remember Me", your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Suggested text: Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracking your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Who we share your data with

Suggested text: If you request a password reset, your IP address will be included in the reset email.

How long we retain your data

Suggested text: If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

Suggested text: If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Suggested text: Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Save settings
Cookies settings