I figli del deserto (film di William A. Seiter del 1933)

I FIGLI DEL DESERTO è uno dei più famosi film che vedono protagonista il celebre duo Stan Laurel/Oliver Hardy, altrimenti detti Stanlio & Ollio.

Stanley e Oliver sono due grandi amici nonché agiati borghesi che vivono a Los Angeles nello stesso indirizzo uno di fianco all’altro. Sono entrambi membri di una loggia massonica intitolata I Figli del Deserto, che un giorno convoca tutti i suoi associati per un congresso nazionale a Chicago al quale ogni membro è stato costretto sotto giuramento a garantire la propria presenza. Mentre Stanley è sposato con una donna mite e gentile, ma alla quale deve chiedere sempre permesso per qualunque cosa, Oliver di contro ha una moglie sgarbata ed autoritaria che si oppone al viaggio in quanto vuole essere portata in vacanza in montagna. Con l’aiuto di un medico compiacente, Oliver si fa diagnosticare un forte esaurimento nervoso che, a suo dire, deve essere curato con una vacanza ad Honolulu alla quale parteciperà anche Stanley come suo migliore amico. In realtà è il pretesto perfetto per andare indisturbati a Chicago, senonché qualche giorno dopo, mentre tutto sembra apparentemente filare liscio, le due mogli vengono a conoscenza che una nave passeggeri diretta da Honolulu a Los Angeles è naufragata e quindi temono che i loro mariti possano essere rimasti coinvolti. Attraverso un cinegiornale vedono però i loro consorti partecipare alla parata del congresso, e quindi capiscono l’inganno e aspettano il ritorno per vendicarsi. Ritorno che però avviene mentre le due sono assenti e qui comincia una serie di peripezie con Stanley e Oliver che si nascondono per una notte in soffitta e poi, scoperti, tentano di inventare un’assurda storia di un avventuroso ritorno a casa. Costretti alla fine a confessare tutto, verranno però trattati in maniera diversa: Stanley farà pace con la moglie che apprezzerà la sua sincerità, ad Oliver andrà peggio e finirà preda dei piatti dell’infuriata consorte.

I FIGLI DEL DESERTO è probabilmente sul podio dei film più conosciuti del celebre duo. A fronte di una trama molto esile e scontata, si assiste a una serie infinita di sketch esilaranti, alcuni di questi destinati a rimanere in maniera permanente nella storia della cultura popolare. Innanzitutto la celebre canzone Honolulu Baby che i due intonano di ritorno a casa con Hardy che suona l’ukulele, ma anche la celeberrima scena del taxi dove i due, con la complicità di uno sbadato tassista, mettono insieme una serie di fragorose cadute sulle loro stesse valigie. Nella parte di uno degli associati alla loggia, nonché cognato di Oliver, compare anche Charlie Chase, all’epoca altro comico di punta del cinema americano.

Per quanto riguarda l’edizione italiana, le due voci dei protagonisti sono quelle del celebre e collaudato duo Alberto Sordi/Mario Zambuto. Esiste un primo doppiaggio a firma di Cassola/Canali ma che è andato completamente perduto.

Sulla scorta del successo del film, nel 1965 verrà creata davvero un’associazione che porta il nome della famosa loggia, con il beneplacito di Stan Laurel.

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

Who we are

Suggested text: Our website address is: https://www.cinemaemusica.com.

Comments

Suggested text: When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

Suggested text: If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Cookies

Suggested text: If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you visit our login page, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select "Remember Me", your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Suggested text: Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracking your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Who we share your data with

Suggested text: If you request a password reset, your IP address will be included in the reset email.

How long we retain your data

Suggested text: If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

Suggested text: If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Suggested text: Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Save settings
Cookies settings